Corsi strumentali

 CLARINETTO

Il Clarinetto è lo strumento forse più conosciuto e diffuso della famiglia dei legni, soprattutto nell’ambito bandistico. La sua funzione è di tutto fare, ha compiti di solista, di guida melodica, ma anche di riempimento armonico.


Riveste pertanto un ruolo molto importante anche grazie alla sua costruzione; è uno  dei pochi strumenti che sono ancora realizzati in legno (di ebano, per questo ha un brillante colore nero) e questo gli dona un suono caldo e pastoso. La sua meccanica gli permette anche però di essere uno degli strumenti più agili, e ha un’estensione molto ampia sulla gamma dei suoni.Il suo registro (altezza di suoni) si può collocare in una posizione medio acuta. Durante il percorso di studio, oltre le lezioni singole, molto importanti sarà anche la creazione di piccoli gruppi d'insieme di 3-4 persone.

 

Il programma di studio prevede:

  • avvicinamento e conoscenza dello strumento
  • studio delle prime note attraverso dei metodi che prevedono un supporto multimediale per l’accompagnamento accattivante delle melodie (PC o CD).
  • Sviluppo del suono e della tecnica attraverso i metodi scelti e condivisi con i colleghi della scuola.
  • A partire da gennaio del primo anno, gli allievi possono entrare a far parte delle bande giovanili che le varie bande delle due valli organizzano per promuovere l’importante attività del fare musica insieme.

 Conosci  gli insegnanti,  Flavia Sardagna, Fabrizio Zanon e Paolo Rasom